Bio

Una pittura più vera del vero, quella di Alvaro Breccolotti, artista dai tratti iperrealisti che tutti conoscono come DUCA. Umbro di nascita, profondo conoscitore della storia dell'arte, inizia a esporre nel 2003 in mostre collettive e singolarmente nel 2010 e subito si impone per la sua tecnica folgorante, addirittura maestosa, che sublima la realtà e trova ispirazione continua nella natura con dipinti che percorrono il mondo. La sua pittura ha un obiettivo fondamentale: "Impressionare, sedurre e convincere. Faccio un'arte oggettiva e ogni quadro deve offrire un messaggio, però uno soltanto. È un gioco a tre: fra autore, opere e osservatore".

Nel 1970 DUCA frequenta l'atelier di Pietro Annigoni. Poi gli anni di studio con due importanti maestri che hanno segnato la sua crescita artistica: Robert Maione, pittore italo-americano tra i più importanti paesaggisti del XX secolo, e Cecil Charles, titolare di una celebre scuola di pittura a Firenze.
DUCA lavora nel suo atelier nel cuore del centro storico di Perugia, in un edificio del 1500. Le sue opere sono in collezioni pubbliche e private e le sue mostre registrano sempre consensi altissimi.
"Un quadro è un iceberg: si vede la punta, non si pensa al sommerso, allo studio, alla ricerca. Il mio è un lavoro in cui non conta fare il pittore ma esserlo."

Exhibitions

download.jpg

Alvaro Breccolotti's painting is more real than real. His hyper realistic features have made him widely known as DUCA. Umbrian by birth, he is an Art History lover and deep connoisseur. He started exhibiting in collective exhibitions in 2003, and individually in 2010, to  soon impose for his dazzling, almost majestic technique which sublimates reality and finds constant inspiration in Nature with paintings that travel across the world. His paintings have one fundamental objective: "To impress, seduce and convince. My art is objective and every painting has to offer a message, one and only. It is a game to be played in three: the author, the works and the spectator."

In 1970 DUCA attends Pietro Annigoni's atelier. Then the years of study with two important Masters who signed his artistic growth: the Italo-american Robert Maione, one of the most important 20th century landscape painters, and Cecil Charles, owner of a celebrated painting school in Florence.
DUCA works in his atelier in the very heart of Perugia's city centre, in a XVI century building. His paintings are in public and private collections and his exhibitions are always acclaimed and highly appreciated.
"A painting is like an iceberg: we can only see the top, never considering the submerged part. Being and not playing the painter is what counts in my job."

 

2003 - Montecarlo Galleria Blakes
2006 - Todi Festival 2008 - Milano Galleria Mareschi
2010 - Perugia Galleria CERP
2012 - Spoleto Festival dei Due Mondi
2013 - Spello Villa Fidelia
2014 - Perugia
2015 - Quigdao (China)
2015 - Milano Expo
2017 - Perugia, Palazzo Baldeschi

2018 - Spoleto, Festival dei Due Mondi